sabato 31 marzo 2007


...quando non vedi che pioggia...quando non credi più alle favole...quando non senti che rabbia e nostalgia, dolore e tristezza, non negarti a questi sentimenti, ma vivili a fondo...lasciati straziare e fissa il soffitto della stanza finché non avrai pianto l’ultima lacrima che avevi in corpo....Poi apri la finestra e guarda le nuvole allontanarsi dal tuo cielo e...respira di nuovo....Fai circolare l’aria dentro la testa e lasciale rubare quello che hai dentro.....vedrai le foglie morte volare via e...respira di nuovo....La primavera sta arrivando e il giorno sarà più bello delle notti.....I cappotti li chiudiamo nell’armadio con gli scheletri e...respira ancora….Sei tu lo scrittore....Scrivi tu, dunque, quello che vorrai ricordare....Quello che più ti piacerà rileggere quando pioverà e....respira ancora....Smetti di cercare quello che non trovi....Smetti di ascoltare quello che non ti piace, prenditi una pausa da te stesso...è primavera, non senti quanto profuma l’aria oggi?...allora...respirala!!!...

1 commento:

frailmuse ha detto...

grazie