martedì 24 luglio 2007

...InCuBi 6...


In posizione fetale
dentro l'immutevole
ventre della Luna,
gli occhi ben aperti
non giudicano i movimenti
di ciò che fuori muta,
perchè il desiderio si formula
in piena autonomia,
perchè lo si lascia scorrere
dentro e fuori
fuori e dentro
senza paura.
L'assenza di precedenti
non rende tutto questo
strano o assurdo:

nelle nostre notti distanti
di sogni aperti e fragranti
l'infiorato vecchio etere
raccoglie i pensieri,
espressi in sussuri,
e li veicola verso l'ignoto.

Tutto questo accade
V E R A M E N T E.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Non ci conosciamo ma devo dirti che sei un mito! quello che scrivi è bellissimo!!!

ciao ciao
Xsteel

*_* Stella *_* ha detto...

Crudelmente stupenda!!!
"In realtà sotto al bianco puro di un foglio scritto si cela la nostra anima buia"

Stella