martedì 6 marzo 2007

...ESSERE SE STESSI...


...Sì, la vita è molto diversa da come abbiamo pensato che fosse... Cercare di essere omologati è una tentazione di cui quasi tutti subiamo il fascino maligno, per poi ritrovarci a scoprire che l'omologazione è solo una prigione che ci stringe. E quando tentiamo di uscire da questa prigione che ci siamo costruiti accantonando il nostro essere e mettendo da parte i nostri desideri, ci accorgiamo che è quasi impossibile. Ci si inizia a dibattere e ci si fa del male fino a sanguinare. E talvolta si fa del male anche agli altri.Essere se stessi ha un prezzo di dolore da pagare... ma ne vale assolutamente la pena..



[Foto di Daniele Maiolo - Lago di Lausanne- http://www.flickr.com/photos/maiolodaniele/ GRAZIE DANIELSAN]

2 commenti:

ventodipolente ha detto...

non ha prezzo svegliarsi e ritrovarsi nel proprio corpo nei propri pensieri malconci ma macchiati del proprio sangue...il bene il male, il proprio...le proprie gambe la propria strada...la libertà di sceglierne una diversa partendo dalla propria è talmente meraviglioso percorrere un sentiero sfociare in un mare di idee portando le proprie e non facendo il tassista di ceste natalizie di ragionamenti...sempre pronti al confronto...lasciando ad ogni mattone la possibilità di scegliere il manovale e lo stile con cui far parte di una costruzione...la libertà senza casa dove mare montagne e pianure sono il cuore del fermento...minchia se ne scrivo di stronzate...un salutone

"Il Giova" ha detto...

beh ventodipolente, di "stronzate" ne scrivo e ne dico tante anch'io per non contare delle VERE stronzate che mi tocca ascoltare tutti i giorni....mi piacciono i post sul tuo bolg...grazie per essere passato...un saluto

Veleno